Diabete: sintomi, cause ed esami indispensabili per diagnosticarlo

Il diabete è una malattia molto conosciuta,  cronica,  caratterizzata da un’eccessiva quantità di zucchero (glucosio) nel sangue. Ciò è dovuto ad un difetto di funzionalità o di produzione, da parte del pancreas, di insulina, che è responsabile della regolazione del livello di glucosio nell’organismo sangue. Questo accumulo rende difficoltosa anche l’attività dei reni, che faticano a filtrare l’urina da tutto il glucosio in eccesso.  Attualmente si distinguono due diverse forme principali di diabete: Diabete di tipo 1 e Diabete di tipo 2.

Leggi l’articolo per scoprire quali sono gli esami fondamentali per diagnosticare il diabete e individuarne la tipologia.

Cos’è il diabete?

Il diabete mellito è una malattia cronica piuttosto conosciuta, caratterizzata dall’aumento dei livelli di glucosio nel sangue. Responsabile di questa alterazione è un difetto di insulina prodotta dal pancreas, l’ormone che normalmente consente all’organismo di utilizzare il glucosio per i processi energetici all’interno delle cellule, e che nel caso di questa patologia risulta insufficiente. Nel sangue si avranno livelli di glucosio più alti del normale (iperglicemia) favorendo, così, la comparsa del diabete mellito.

diabete

Sintomi diabete: come riconoscerlo?

Conoscere i sintomi del diabete prima che si sviluppi in gravi complicanze è molto importante. Spesso capita infatti che esso non venga diagnosticato perché i sintomi appaiono in modo innocuo. La prima cosa che bisogna sapere è che esistono due tipi di diabete: diabete di tipo uno e diabete di tipo due.

I sintomi del diabete di tipo 1 includono: molta sete, molta fame, frequente minzione, estrema irritabilità, stanchezza e perdita insolita di peso.

Il diabete tipo 2, oltre a comprendere i sintomi del tipo 1, si manifesta con: vista offuscata, infezioni frequenti che interessano gengive, pelle o vescica, formicolio e/o intorpidimento frequente di mani e piedi, lentezza nella guarigione dei tagli. E’ possibile però che i sintomi del diabete di tipo due non si manifestino.

In generale il diabete è provocato da un eccessivo accumulo di zucchero nel sangue che fa sì che i reni lavorino troppo per poter filtrare ed assorbirne la quantità in eccesso. Tutto questo zucchero viene espulso tramite le urine, proprio per questo motivo chi è affetto da tale patologia tende ad urinare molto frequentemente. In questo caso, è bene rivolgersi immediatamente al proprio medico.

Gli esami utili per diagnosticare il diabete

L’iter diagnostico per individuare il diabete mellito si compone di diversi controlli

Il primo è il controllo del compenso metabolico, nello specifico:

  • il controllo della glicemia  che controlla i livelli di glucosio nel sangue nei diversi momenti della giornata;
  • Emoglobina glicata utile per capire se la terapia seguita sta funzionando, poiché mostra l’andamento della glicemia nel corso dei mesi. L’emoglobina glicata è una molecola di emoglobina che nasce dal legame con il glucosio: più è alta la glicemia, più sarà l’emoglobina alta.
  • Glicosuria, ossia il controllo del glucosio nelle urine. Questo test consente di capire se i reni non riescono ad assorbire il troppo glucosio nel sangue;

Il Controllo dell’assetto lipidico si compone di:

  • esame del Colesterolo, per prevenire le malattie cardiovascolari;
  • l’esame dei trigliceridi per ridurre il rischio di complicanze cardiovascolari.

Infine il controllo della funzionalità dei reni, che comprende:

  • Albumina che non deve superare i 25 mg nell’arco di 24 ore;
  • Creatinina e clearance della creatinina, per monitorare corretta funzionalità depurativa dei reni, e il volume di sangue che il rene riesce a filtrare nell’arco di un minuto;
  • urine, anche queste per controllare la funzionalità dei reni;
  • L’urinocoltura è un esame che valuta la presenza o meno di infezioni nelle vie urinarie. Il suo valore è nella norma quando il risultato è negativo. È consigliabile un controllo ogni 8 mesi.

Salus Tivoli Terme è il Laboratorio Analisi che accompagna nel percorso di diagnosi del diabete, e propone agli specialisti risultati sicuri e veloci attraverso strumenti all’avanguardia.

  ORARI DI APERTURA

Lunedì – Venerdì
07:00 – 13:00
15:00 – 19:00

Sabato
7:00 – 12:00

  ORARI PRELIEVI

Lunedì – Sabato
07:00 – 10:00

ORARI VISITE SPECIALISTICHE
(solo su appuntamento)

Le prenotazioni possono essere effettuate di persona o per telefono oppure compilando l’apposito form tutti i giorni, negli orari di apertura.
Le prestazioni specialistiche vengono di norma erogate entro pochi giorni dalla prenotazione.
In caso di impossibilità a rispettare la prenotazione si prega di comunicare la rinuncia alle segretarie di accettazione in tempo utile.

DOVE SIAMO

Richiedi un Appuntamento

Prenota una Visita Specialistica presso i nostri ambulatori

CONTATTACI